Esperienza Esame [De Tommasj]

richardino

Membro attivo
22 Settembre 2015
23
10
3
Scritto: Preparato in meno di 10 giorni, senza aver seguito il corso. Consiste in un esercizio in SFC con relativa traduzione in Ladder, e una domanda di teoria facoltativa che serve solo come “trampolino di lancio” per farvi l’orale (cioè in sintesi il professore all’orale parte da quello che avete scritto nella domanda / è come se vi foste già fatti una domanda da soli). Lo scritto è molto fattibile, anche perché le cose che possono uscire sono sempre le stesse: sincronizzazione locale, mutua esclusione, watchdog timer.. insomma basta solo esercitarsi per acquisire un po’ di dimistichezza.. a tal proposito consiglio di acquistare la mia raccolta di esercizi svolti che ho venduto ad Officina Studenti .. anche perché tutto ciò che gira al livello di esercizi su TIAI sono esercizi sbagliati che danno luogo ad SFC non funzionanti .. invece dei miei potete fidarvi perché sono andato a ricevimento più volte per avere chiarimenti quindi sono fatti più che bene.

Il professore però li ha corretti un po’ a cazzo gli scritti, al mio appello di Giugno. Ho visto persone che andandosi poi (giustamente) a lamentare alla revisione degli scritti hanno visto il proprio voto lievitare di 7/8 punti perché il professore è come se non li avesse minimamente guardati, e la cosa per me è alquanto imbarazzante. Inoltre la traduzione in Ladder (fatta eccezione per la esec. delle azioni) lui non se la fila nemmeno di striscio (avevo fatto degli errori di distrazione nel mio compito, dei quali mi accorsi solo dopo aver consegnato, e lui non si era accorto di nulla), quindi non vedo il senso di mettere una cosa nello scritto che poi tu non vai manco a correggere.

Orale: Due parole: “No Comment”. Il professore non ha chiesto quasi nulla di quello che stesse nel programma. L’unica cosa che ha chiesto sono stati i Regolatori PID, il resto (Sistemi di controllo, processi fisici, PLC, SCADA, CIM, Ciclo di Sviluppo..) non li ha minimamente citati. Praticamente io e i miei colleghi abbiamo studiato un orale a vuoto, in quanto il professore si è divertito a fare domande solo sui PID, ma che spaziassero anche su altri argomenti CHE NON ERANO INERENTI AL CORSO .. domande di Controlli Automatici, Teoria dei Segnali.. (cioè ma stiamo dando i numeri?). Esattamente come se voi vi presentaste a fare l’ orale di Analisi 1, e vi venissero fatte domande di Calcolatori Elettronici. Dato che questo orale lui l’ha fatto fare alla lavagna, ho visto gente che da posto rispondeva tra sé e sé alle domande che faceva alla vittima che stava torturando “Ua questa la so, l’ho fatta a Controlli”. Ma che cazz...

Io ad esempio, che Controlli non l’ho seguito, non sono andato benissimo.. e all’orale mi ha alzato il voto dello scritto solo di un punto.

Tra l’altro anche le slides che mette sul suo sito: imbarazzanti. Appezzottate al massimo, raga.. cioè sta scritto poco e nulla di quello che veramente vuole sapere. Insomma quelle poche cose DEL PROGRAMMA (i PID) che chiede, stanno fatte manco la chiavica sulle slides, quindi vi consiglio di andare a ricevimento per approfondire.
 
Ultima modifica:

Cicciofrank19

Moderatore
Staff Forum
Utente Premium
31 Maggio 2015
168
50
28
Scritto: Preparato in meno di 10 giorni, senza aver seguito il corso. Consiste in un esercizio in SFC con relativa traduzione in Ladder, e una domanda di teoria facoltativa che serve solo come “trampolino di lancio” per farvi l’orale (cioè in sintesi il professore all’orale parte da quello che avete scritto nella domanda / è come se vi foste già fatti una domanda da soli). Lo scritto è molto fattibile, anche perché le cose che possono uscire sono sempre le stesse: sincronizzazione locale, mutua esclusione, watchdog timer.. insomma basta solo esercitarsi per acquisire un po’ di dimistichezza.. a tal proposito consiglio di acquistare la mia raccolta di esercizi svolti che ho venduto ad Officina Studenti .. anche perché tutto ciò che gira al livello di esercizi su TIAI sono esercizi sbagliati che danno luogo ad SFC non funzionanti .. invece dei miei potete fidarvi perché sono andato a ricevimento più volte per avere chiarimenti quindi sono fatti più che bene.

Il professore però li ha corretti un po’ a cazzo gli scritti, al mio appello di Giugno. Ho visto persone che andandosi poi (giustamente) a lamentare alla revisione degli scritti hanno visto il proprio voto lievitare di 7/8 punti perché il professore è come se non li avesse minimamente guardati, e la cosa per me è alquanto imbarazzante. Inoltre la traduzione in Ladder (fatta eccezione per la esec. delle azioni) lui non se la fila nemmeno di striscio (avevo fatto degli errori di distrazione nel mio compito, dei quali mi accorsi solo dopo aver consegnato, e lui non si era accorto di nulla), quindi non vedo il senso di mettere una cosa nello scritto che poi tu non vai manco a correggere.

Orale: Due parole: “No Comment”. Il professore non ha chiesto quasi nulla di quello che stesse nel programma. L’unica cosa che ha chiesto sono stati i Regolatori PID, il resto (Sistemi di controllo, processi fisici, PLC, SCADA, CIM, Ciclo di Sviluppo..) non li ha minimamente citati. Praticamente io e i miei colleghi abbiamo studiato un orale a vuoto, in quanto il professore si è divertito a fare domande solo sui PID, ma che spaziassero anche su altri argomenti CHE NON ERANO INERENTI AL CORSO .. domande di Controlli Automatici, Teoria dei Segnali.. (cioè ma stiamo dando i numeri?). Esattamente come se voi vi presentaste a fare l’ orale di Analisi 1, e vi vengano fatte domande di Calcolatori Elettronici. Dato che questo orale lui l’ha fatto fare alla lavagna, ho visto gente che da posto rispondeva tra sé e sé alle domande che faceva alla vittima che stava torturando “Ua questa la so, l’ho fatta a Controlli”. Ma che cazz...

Io ad esempio, che Controlli non l’ho seguito, non sono andato benissimo.. e all’orale mi ha alzato il voto dello scritto solo di un punto.

Tra l’altro anche le slides che mette sul suo sito: imbarazzanti. Appezzottate al massimo, raga.. cioè sta scritto poco e nulla di quello che veramente vuole sapere. Insomma quelle poche cose DEL PROGRAMMA (i PID) che chiede, stanno fatte manco la chiavica sulle slides, quindi vi consiglio di andare a ricevimento per approfondire.
Almeno a te l'ha alzato, a me si è incazzato e me l'ha abbassato di 2 punti...roba da prenderlo a schiaffi
 

Seguici su Facebook